K.L.A.IN.robotics Educational si impegna per offrire ai giovani nuovi strumenti didattici - Klain Robotics Educational
688
post-template-default,single,single-post,postid-688,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,paspartu_enabled,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

K.L.A.IN.robotics Educational si impegna per offrire ai giovani nuovi strumenti didattici

“Voce del verbo innovare”: è questo lo slogan della terza edizione di Fiera Didacta Italia: il più importante appuntamento rivolto a docenti, dirigenti scolastici ed esperti del settore, in programma dal 9 all’11 ottobre alla Fortezza da Basso di Firenze.

Un claim che K.L.A.IN.robotics Educational – divisione aziendale che si occupa del mondo scuola proponendo robot industriali e collaborativi, mobile robot e componenti di meccatronica – prende in parola, pronta a proporre ai visitatori tutte le ultime novità in tema di robotica, studiate per fornire agli studenti nuovi strumenti per costruire e conoscere la tecnologia che poi ritroveranno nel mondo dell’industria.

Prodotto di punta allo stand – al padiglione Spadolini Terra, stand 161 – sarà Cobotta DENSO, il robot collaborativo progettato per la manipolazione di piccoli componenti nell’ambito della ricerca e dell’Educational.

Le visioni del passato non sono più adeguate, occorre ampliare le prospettive e ribadire l’idea di una scuola che sappia guardare avanti. È da questa filosofia e dalla passione per l’insegnamento della robotica agli studenti dell’Ing. Fabio Greco, titolare di K.L.A.IN.robotics, che nasce K.L.A.IN.robotics Educational, impegnata nel proporre al mondo scolastico modelli di robot industriali, tecnologie reali e attuali utilizzate nelle aziende.

La missione di K.L.A.IN.robotics Educational è trasferire agli allievi competenze tecniche spendibili nella robotica industriale abbinata ai processi produttivi. Si tratta di capacità molto richieste dalle imprese, ma allo stesso tempo difficili da reperire nei giovani periti. Per questo, fornire l’adeguata strumentazione ai laboratori didattici utili all’apprendimento delle nuove tecnologie aziendali non può che agevolare i giovani che desiderano entrare fin da subito nel mondo lavorativo.

Nel 1999, K.L.A.IN.robotics, partner di riferimento per System Integrator specializzati, ha contribuito alla fondazione di AIdAM, Associazione Italiana di Automazione Meccatronica, punto di riferimento delle realtà aziendali che gravitano attorno alla meccatronica. Proprio al suo interno è stato recentemente sottoscritto un “Protocollo d’intesa” con il MIUR per promuovere tra le materie di studio la meccatronica applicata all’automazione industriale, negli istituti superiori tecnici e tecnologici italiani, attraverso un programma che miri a rafforzare il rapporto tra scuola e mondo del lavoro. Un progetto di grande prestigio, di cui l’Ing. Greco è membro attivo nel Comitato Paritetico.

Il futuro della scuola è una sfida di fronte alla quale non si può arrivare impreparati e Didacta è l’occasione per riflettere sulle strade da intraprendere. Da sempre orientata alla modernizzazione del sistema educativo, K.L.A.IN.robotics Educational è pronta a gettare le basi di una formazione sempre più digitale e tecnologica.